acimolese

Blog

Vi una sorta di antico dilemma o per meglio dire a tutto tondo un vero e proprio dibattito di contrasto dal punto di vista di generi e di gusti di tipo musicale dentro un interrogativo che non smette mai di incuriorire un numero sempre più crescente di persone in tutto il mondo. Quale? Chitarre elettriche contro le acustiche: quali sono le migliori? Ecco la grande domanda, ed ecco le grandi difficoltà nel provare a dare una risposta che non sfoci di fatto nel mero soggettivo punto di vista di ognuno.

Visita il sito web www.sceltachitarre.it.

Le chitarre elettriche sono uno strumento musicale relativamente nuovo che è entrato in scena alla fine degli anni ’60. Pur condividendo molte caratteristiche con le chitarre classiche, le chitarre elettriche si differenziano principalmente per la mancanza di pickup interni e di cablaggio. Sono normalmente chitarre acustiche che sono state dotate di un pickup progettato per catturare suoni insoliti, noto come amplificatore, e dirigerle verso un altoparlante. Una chitarra elettrica è semplicemente una chitarra che ha bisogno di un’amplificazione esterna per essere ascoltata a livelli di prestazione normali. Di solito utilizza uno o più pickup per trasformare la vibrazione delle corde in elettricità, che viene poi amplificata da altoparlanti appositamente designati.

Molte chitarre elettriche sono anche chiamate “pickups” in quanto sono collegate ad un amplificatore per funzionare. La maggior parte delle chitarre acustiche non ha pickup e quindi non può essere dotata di un amplificatore. Poiché le parti necessarie per la costruzione di una chitarra elettrica sono molto più piccole di quelle richieste per una chitarra acustica, anche il costo dello strumento è sostanzialmente inferiore. La disponibilità di chitarre elettriche ha portato alla produzione di modelli più diversi rispetto a quelli che sarebbero stati disponibili se fosse stato necessario produrre una controparte acustica. Di conseguenza, le chitarre elettriche spesso hanno diversi modelli all’interno della stessa famiglia.

Le Fender Stratocaster sono famose per il loro suono vintage, che deve molto al loro posizionamento sul mercato tra le calde sonorità jazz/blues della Sun Records e le sonorità più raffinate della Chess Records. Pur condividendo alcune somiglianze di base – il tono pulito e acuto che risuona attraverso il corpo dello strumento e le spesse note di basso che emanano dai pickup nel ponte – ci sono anche molte differenze tra le chitarre elettriche. Una Fender Stratocaster è una chitarra ideale per i musicisti che preferiscono un suono leggermente più spesso, mentre una chitarra acustica sarebbe più adatta ai musicisti che amano il tono più leggero della corda in nylon.